Lux Biblica 44 - Una visione biblica del mondo - di Keith Ogorek

Ti sarà capitato di sentire affermazioni del genere: «la visione che si ha del mondo dipende dal tipo di occhiali che s'indossano» e «ognuno ha una propria visione del mondo».

I cristiani, e in particolare gli evangelici, hanno scoperto l'importanza di avere una visione del mondo in tempi molto recenti. La consapevolezza dell'importanza di questo argomento origina la seguente sfida: in che modo si può applicare il messaggio del vangelo alla vita quotidiana, influenzandola.

Paolo, sull'Areòpago, dialogando con i suoi interlocutori inizia il suo discorso partendo dalla loro visione del mondo per poi presentare la sua, che è quella biblica. Una presentazione magistrale!

L'autore ci sfida con queste parole: «Se studiamo le varie visioni del mondo soltanto per accrescere la nostra conoscenza e non usiamo tale conoscenza per comunicare la rilevanza della vita cristiana in ogni aspetto culturale con cui veniamo a contatto, rischiamo di vivere in una comunità ghettizzata».

La lettura di quest'opera risulterà, forse, un tantino impegnativa ma fornirà ottimi spunti di riflessione e d'arricchimento.

Contattaci per ordinare o per abbonarti a Lux biblica.

facebook icona whatapps icona


IBEI Edizioni

lamore nella conduzione picL'amore nella conduzione.

Visita la pagina dedicata

Corsi Emmaus - IBEI

Questo testo offre una panoramica della seconda parte del N.T. dai Romani, fino al libro dell'Apocalisse. Vieni a scroprire i corsi Emmaus-IBEI

News ed Eventi

news-picLa Scuola residenziale è iniziata! Puoi partecipare anche ad un solo corso!

Scopri di più leggendo qui.